Stretching

Stretching è una parola inglese il cui significato letterale è “allungamento” e “stiramento” e consiste essenzialmente in una sequela di delicati esercizi fisici, posizioni e movimenti lenti particolari che mirano al miglioramento della funzionalità muscolare. Lo Stretching è un'attività importantissima per la prevenzione di problemi che colpiscono i muscoli, i legamenti ed i tendini che tendono ad irrigidirsi se non vengono sottoposti ad esercizi costantemente ed è inoltre un allenamento perfetto per migliorare la circolazione, rallentare l'invecchiamento dell'organismo ed aumentare l'elasticità nei movimenti del corpo. Con il termine stretching si intende dunque nella pratica sportiva un insieme di esercizi fisici finalizzati al miglioramento della funzionalità muscolare ed infatti lo stretching  è indicato per la preparazione atletica e per il recupero e il mantenimento della forma soprattutto fisica ma anche psichica dato che lo stretching, oltre a migliorare l'agilità e l'equilibrio e stimolare favorisce anche il rilassamento. Dipendentemente della flessibilità che si intende sviluppare si può ricorrere a diversi tipi di stretching: balistico, statico passivo, statico attivo, isometrico e dinamico che è il tipo più comune e che presenta il vantaggio di poter essere praticato quasi da chiunque. Quasi perché è meglio evitare di praticare lo streching qualora si abbiano muscoli, tendini o articolazioni infortunate o infiammate, poiché si corre il rischio di aggravare la situazione. 


Created by Marco Rizzone - Copyright © 2010-2016 TermeCentriBenessere.com - Vietata la copia anche parziale. Per collaborazioni e pubblicitĂ  contattare info@termecentribenessere.com