Bagno alle erbe

Con il termine “bagno alle erbe” ci si riferisce a tutto un complesso di trattamenti che si servono delle piante e delle loro proprietà terapeutiche. Talvolta si intende un vero e proprio bagno che può essere realizzato immergendosi in acqua riscaldata dove sono state disciolte delle erbe essiccate precedentemente frantumate, altre volte il bagno viene effettuato in un decotto di erbe non secche ma fresche, mentre in altri casi ancora si può trattare più che un bagno ad immersione di  un bagno di vapore. In questo caso l'acqua viene fatta evaporare servendosi di questa metodica: l'acqua viene versata su una stufa su cui è stato posto un tappeto di erbe fresche. Indipendentemente dalle tecniche adoperate, che possono appunto essere diverse, restano invece invariati i benefici che dalle erbe si possono trarre. Quando infatti i principi attivi contenuti nelle erbe vengono fatti assorbire attraverso la pelle, questi principi hanno importanti effetti detergenti, disintossicanti, rilassanti e lenitivi per diverse patologie ossee e muscolari. Ovviamente però ciascuna erba ha poi anche le sue qualità specifici ed i suoi campi di impiego particolari e tra le piante più usate si annoverano l'arnica, il timo, l'achillea, la menta e la camomilla. Il bagno alle erbe è un trattamento particolarmente indicato nella cura di inestetismi della pelle come brufoli ed acne ma anche di patologie del sistema sia scheletrico che muscolare nonché nei casi di esaurimento psicofisico.   


Created by Marco Rizzone - Copyright © 2010-2016 TermeCentriBenessere.com - Vietata la copia anche parziale. Per collaborazioni e pubblicitĂ  contattare info@termecentribenessere.com