Hammam

L’hammam è già noto come bagno turco  e  non è altro che la rielaborazione che il mondo arabo ha fatto delle terme di tradizione greco-romana. Rispetto alle terme romane gli arabi hanno mantenuto l'uso delle sale a diverse temperature mentre hanno sostituito le pratiche ginniche con il potenziamento di massaggi e trattamenti rilassanti. Il percorso che si segue nell’hammam tradizionale è composto da varie tappe costituite da diversi ambienti che differiscono l'uno dall'altro per temperatura e concentrazione di vapore. Il primo passaggio da eseguire è il fare una doccia. Alla doccia di preparazione segue quindi l'entrata nel tepidarium che è un'ampia sala a temperatura compresa tra i 30° e i 35°, leggermente umida e dotata di panche di marmo riscaldate e spesso anche di fontane e giochi d'acqua. A questo punto ci si cosparge il corpo di un composto a base di argilla e olio di alloro o altre essenze e, dopo essersi spalmati sulla pelle il sapone nero, si passa al calidarium. Il calidarium è una stanza satura di vapore la cui temperatura media è di circa 45°. La permanenza nel calidarium è estremamente benefica: ha un effetto contemporaneamente tonico e rilassante, per mezzo della sudorazione e la conseguente eliminazione delle tossine pulisce a fondo la pelle, ed agisce inoltre sulla pressione arteriosa. Non esiste un tempo preciso che occorre passare nel calidarium: il soggetto che si sottopone al trattamento può sostare nel locale per il tempo che desidera, come può anche scegliere di rinfrescarsi con una doccia o di prendersi delle piccole pause dal bagno di vapore sostando nel tepidarium. La fase che segue è costituita da diversi trattamenti: il peeling, che è un'esfoliazione profonda della pelle con il tradizionale guanto ruvido setificato ed un lavaggio completo del corpo e dei capelli con prodotti fitobiologici. Ultima tappa del percorso è il frigidarium, una vasca di acqua fresca a 28-30° che ha effetto tonificante a cui segue un massaggio idratante effettuato con oli o creme aromatiche. L'hammam, nonostante le temperature molto diverse tra loro a cui sottopone l'organismo, per i soggetti in buono stato di salute non presenta controindicazioni, grazie al fatto che la progressione tra caldo e freddo e viceversa avviene in modo graduale, così da permettere al corpo di abituarsi ai cambiamenti di temperatura. L'hammam è un trattamento particolarmente indicato per la cura di patologie del sistema respiratorio, della cute, del sistema muscolare e del sistema cardiovascolare, nonché come intervento contro lo stress e gli stati di affaticamento psicofisico. 


Created by Marco Rizzone - Copyright © 2010-2016 TermeCentriBenessere.com - Vietata la copia anche parziale. Per collaborazioni e pubblicitĂ  contattare info@termecentribenessere.com