Ultrasuoni

Gli ultrasuoni sono essenzialmente onde sonore la cui frequenza è più alta di quelle normalmente udibili. Queste onde sonore hanno dunque una frequenza superiore ai 20.000 Hz e si diffondono sotto forma di onde di espansione e compressione che sono in grado di generare un massaggio invisibile. effettuare la terapia con ultrasuoni le modalità possibili sono due: a contatto diretto o ad immersione.  La modalità che viene usata più spesso è quella del contatto diretto con la cute: la testina viene infatti messa a contatto con la pelle e tra la testina e la cute viene interposta soltanto un apposito gel che consente la perfetta aderenza. Altra modalità è la metodica ad immersione, una modalità che si rivela particolarmente utile nei casi in cui le superfici da curare sono troppo piccole o troppo irregolari o talmente dolenti da rendere impossibile il contatto diretto. 

Se ci si serve di questa modalità la parte da trattare viene immersa in un recipiente riempito d'acqua alla temperatura di circa 37° ed in questo stesso recipiente viene anche immersa la testina emittente che è posta ad una distanza massima di 2-3 cm dalla superficie corporea. Gli ultrasuoni possiedono diversi effetti terapeutici: un effetto analgesico che è dovuto all'azione del calore e con tutta probabilità anche ad un'azione diretta che gli ultrasuoni esercitano sulle terminazioni nervose sensitive, un'azione fibrolitica, frutto delle oscillazioni delle particelle dei tessuti che vengono causate dagli ultrasuoni, un effetto trofico, che si basa sulla vasodilatazione, causata dall'aumento termico e capace di facilita la rimozione dei cataboliti e la distribuzione delle sostante nutritizie ed ossigeno. Gli svariati effetti benefici, che gli ultrasuoni sono in grado di esercitare, consentono a questo particolare trattamento di essere impiegato in diversi ambiti: dal campo clinico fino a quello estetico nonché in ambito sportivo. Gli ultrasuoni sono infatti in grado di curare diverse patologie a carico dell'apparato locomotore come patologie muscolari ed osteoarticolari anche post- traumatiche, sciatalgie, contratture e molte altre. In campo estetico gli ultrasuoni sono utilizzati per applicazione di agenti cosmetici, in quanto gli ultrasuoni aumentando la permeabilità delle cellule facilitano  l'assorbimento di oli, vitamine solubili grasse, prodotti ai liposomi, emulsioni e agenti idrosolubili, ma vengono anche usati per il trattamento di rughe superficiali e pelli sensibili, dato che riscaldano i tessuti favorendo i processi biochimici e metabolici. Gli ultrasuoni, inoltre esercitano un importante effetto antiinfiammatorio: sono infatti in grado di attivare i fibroblasti che giocano un ruolo fondamentale nel processo di rigenerazione post-infiammatoria e stimolano la produzione di collagene e fibre elastiche. In virtù di questo effetto antiinfiammatorio gli ultrasuoni sono utilizzati nel trattamento di inestetismi della pelle come acne, brufoli e foruncoli. Altra importante applicazione in ambito estetico riguarda i trattamenti anticellulite: gli ultrasuoni, infatti, sfruttano l'effetto termico per favorire il metabolismo del grasso. In campo sportivo gli ultrasuoni trovano impiego nella cura di muscoli stressati e nei trattamenti che mirano ad eliminare gli spasmi muscolari. Gli ultrasuoni possiedono dunque diversi effetti terapeutici ma sono tuttavia da evitare in presenza di protesi articolari o altre apparecchiature elettromeccaniche come il pace-maker, in caso di processi flogistici acuti, neoplasie, lesioni cutanee ed alterazioni della sensibilità ed in corrispondenza dei globi oculari e dell’utero gravidico.
 

Le terme in Italia dove è possibile fare ultrasuoni sono:

- Terme di Benetutti (Terme Aurora)
- Terme Oasis (Lido delle Nazioni)

Created by Marco Rizzone - Copyright © 2010-2016 TermeCentriBenessere.com - Vietata la copia anche parziale. Per collaborazioni e pubblicità contattare info@termecentribenessere.com