Massaggio thailandese

Il massaggio thailandese è un massaggio che fa parte della medicina tradizionale Thai. Secondo la tradizione questo massaggio ebbe origine nell'India del 500 a.C. e ne fu fondatore Kumar Bhaccha, amico di Buddha. Questo trattamento si basa su una combinazione di digitopressioni, compressioni, palmopressioni, stretching e gentile manipolazione che portano il paziente ad effettuare, seppur passivamente, le posizioni derivate dallo Yoga. Questo massaggio è in grado di agire sui 10 meridiani energetici (sen) per stimolarli e riequilibrarli a seconda delle necessità del soggetto che vi si sottopone. Il massaggio thailandese è in grado di agire localmente sulle tensioni, le contratture e le rigidità muscolari, favorendo così il recupero del benessere generale, per questo è indicato per la cura della circolazione, sanguigna e linfatica, ipotonica, per la cura di patologie del sistema scheletrico e muscolare come disturbi cervicali, lombaggini, dolori articolari e muscolari, oltre che emicranie ed insonnia. 


Created by Marco Rizzone - Copyright © 2010-2016 TermeCentriBenessere.com - Vietata la copia anche parziale. Per collaborazioni e pubblicità contattare info@termecentribenessere.com